giugno 7, 2016 9:00 am

Lei parla della possibilità di applicare la protesi subito dopo l’inserimento dell’impianto dell’osso, o dopo qualche giorno (che noi medici chiamiamo “carico immediato degli impianti”), invece di aspettare alcuni mesi.

Tradizionalmente la terapia implantare prevede tempi più lunghi: inserimento dell’impianto nell’osso, ricopertura con la gengiva, attesa per 3-6 mesi che l’impianto si integri perfettamente nell’osso, infine, scopertura dell’impianto (si riapre la gengiva) e collegamento con la protesi.

In teoria, è possibile risolvere il suo problema con il carico immediato, ma prima il caso va valutato con attenzione dal suo dentista, perchè in genere questa procedura è più rischiosa per la sostituzione di un dente singolo nell’arcata superiore.

La cosa più importante per la buona riuscita, comunque, è che l’impianto sia perfettamente stabile nell’osso e che la protesi non trasmetta micromovimenti all’impianto per le prime settimane. Inoltre, il suo livello di igiene orale deve essere assolutamente perfetto.

download (1) download (2)