marzo 21, 2017 9:00 am

L’igiene orale quotidiana, per quanto eseguita in modo meticoloso ed attento, non è sufficiente per rimuovere completamente la placca ed il tartaro dai denti, i residui non rimossi dallo spazzolino, dal filo interdentale e dai risciacqui, subiscono un processo di mineralizzazione che li trasforma in una concrezione dura chiamata tartaro.
Il tartaro, irremovibile con i normali strumenti di igiene orale, può essere eliminato soltanto attraverso una pulizia dentale professionale, eseguita da igienisti dentali specializzati.
L’ablazione del tartaro è estremamente importante ed altrettanto efficace per mantenere i denti e gli impianti in piena salute, salvaguardandoli da carie e da altre patologie.

Vantaggi della pulizia dei denti (igiene orale professionale)
La pulizia dentale professionale è estremamente vantaggiosa perché, oltre a prevenire numerose malattie dentali e gengivali, assicura ai denti un invidiabile stato di salute anche nel lungo termine.
• Rimuove completamente placca e tartaro: non si limita ad eliminare le concrezioni di tartaro sulla superficie dei denti, ma pulisce in profondità spingendosi anche negli spazi interdentali e nella zona sub-gengivale.
• Previene le malattie del cavo orale o permette di sorprenderle sul nascere ( quindi di curarle quando si trovano ancora agli stadi iniziali).
• Previene e contrasta l’infiammazione e la retrazione gengivale.
• Riduce l’ipersensibilità dentinale.
• Rinforza ed irrobustisce i denti.
• Rende i denti lucidi.
• Elimina le macchie.
• Costituisce un rimedio efficace contro l’alitosi.

Generalmente è buona norma fare una visita di controllo e una pulizia dei denti ogni sei mesi, ad alcuni pazienti vengono consigliate dall’igienista tempistiche differenti che dipendono dalle caratteristiche del cavo orale (alcuni trattamenti pregressi o la predisposizione alla malattia parodontale possono richiedere controlli più frequenti).

L’igienista dello Studio dott.ssa Cristina SettePresentazione standard di PowerPoint